Mosca: sanzioni, a rischio stazione spaziale internazionale

MOSCA – La Russia afferma che le sanzioni potrebbero far chiudere la Stazione Spaziale
Internazionale. Lo afferma Dmitry Rogozin, il responsabile dell’agenzia spaziale russa Roscomos chiedendone la revoca. Secondo Rogozin, il funzionamento delle navicelle russe che riforniscono l’Iss sara’ interrotto dalle sanzioni, interessando di conseguenza il segmento russo della stazione che serve, tra
le altre cose, a correggere l’orbita della struttura orbitale. Di conseguenza ciò potrebbe causare l’ammaraggio o l’atterraggio della Iss.

Internazionale, spaziale, stazione


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080