Skip to main content

Profughi Toscana: Giani, aumentano ogni giorno, siamo a 6.000

Profughi in fuga ANSA/ Laurence Figà Talamanca

FIRENZE – “Il numero dei profughi certificati provenienti dall’Ucraina è in continuo aumento: oggi in Toscana ne abbiamo già quasi 6mila”. Lo ha affermato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, in veste di commissario per il coordinamento a livello territoriale degli interventi e delle attività di soccorso e di assistenza alla popolazione proveniente dall’Ucraina. Giani, in una nota, ha spiegato che i profughi arrivati in Toscana sono “per lo più donne e bambini ospitati in famiglia o, in numero più ridotto, nei Cas e negli Alberghi di prima accoglienza, che abbiamo attrezzato e messo a disposizione fino a quando sarà necessario”. Ai profughi “stiamo garantendo – ha aggiunto – tutta l’assistenza sanitaria che serve, a partire dalla vaccinazione anti Covid. Dei quasi 6mila profughi arrivati in Toscana il 60% si è già messo in contatto con le Asl attraverso il numero verde sanità anche per l’avvio di tutte le pratiche sanitarie necessarie, mentre la quasi totalità ha effettuato il tampone. Le Aziende sanitarie sono già al lavoro per le sedute vaccinali richieste e il rilascio dei relativi documenti”


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741