Ucraina: ministro Kuleba minaccia Bielorussia, vi distruggeremo. Zelensky chiede aerei per difendere Paese

Dmytro Kuleba EPA/OLIVIER HOSLET

KIEV – La guerra lampo russa è fallita, Kiev si difenderà fino alla fine ma chiede aerei e mezzi di difesa
aerea contro gli attacchi dal cielo, Putin non si fermerà e quello in corso è un conflitto che coinvolge tutta l’Europa. Prima intervista del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, a un giornale italiano, la Repubblica, dopo un mese di guerra con Mosca. Da una località segreta, ribadisce che gli ucraini stanno
difendendo l’Europa, e ritiene che l’intero mondo civilizzato alla fine si unirà a Kiev, e ribadisce di essere disposto a discutere un cessate il fuoco, a patto però di non subire ultimatum.

Dura minaccia del ministro degli Esteri ucraino Dimitro Kuleba alla Bielorussia sulla eventualità di una
partecipazione all’invasione russa: “Abbiamo comunicato in modo molto semplice e chiaro a Minsk che se le sue forze armate dovessero entrare nel territorio dell’Ucraina e avviare le ostilità saranno distrutte senza pietà, proprio come viene distrutto l’esercito russo”, ha affermato il ministro citato dall’agenzia Ukrinform. “L’ultima cosa alla quale i bielorussi dovrebbero interessarsi è che i loro figli, fratelli e mariti vengano a morire qui a causa delle idee assurde di Putin e Lukashenko” ha aggiunto, sottolineando che le truppe bielorusse non sarebbero preparate a combattere. Secondo l’ultimo rapporto pubblicato dallo Stato maggiore delle forze armate dell’Ucraina su Facebook, ci sono circa quattro gruppi tattici di battaglione delle forze armate della Bielorussia vicino al confine con l’Ucraina.
Ieri il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha invitato la Bielorussia a “porre fine alla sua complicità nell’invasione di Putin”. In questo senso, le autorità ucraine hanno affermato che è ancora ”impossibile escludere la possibilità” che partecipi insieme alle truppe russe. Il ministero della Difesa ucraino ha affermato domenica che ci sono stati segni di preparativi da parte delle autorità bielorusse per un’offensiva, anche se Minsk ha costantemente insistito sul fatto che non prenderà parte alla guerra e non si unirà alle ostilità.

aerei, Bielorussia, Kuleba, minacce, Ucraina


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080