Scandicci: morto in ospedale il commerciante accoltellato nella notte. Fermato un sospettato

Pattuglia dei carabinieri

SCANDICCI – E’ stato operato d’urgenza al San Giovanni di Dio di Torregalli, il commerciante Tommaso Dini, 50 anni, accoltellato in nottata a Scandicci, ma non ce l’ha fatta. E’ morto nel pomeriggio di oggi, domenica 27 marzo 2022, per le complicanze successive all’intervento.

I carabinieri hanno fermato un sospettato e lo hanno portato in caserma per sentirlo. Il 50enne era stato ricoverato non cosciente e con gravi lesioni al torace e ad una gamba, in prognosi riservata ma comunque non ritenuto in pericolo di vita. Sottoposto a intervento chirurgico stamani, nel pomeriggio non ce l’ha fatta ed è spirato. I carabinieri indagano per omicidio volontario. La vittima e l’uomo che adesso è in una caserma dell’Arma si conoscevano.

AGGIORNAMENTO DELLE 17,25

E’ al vaglio dei carabinieri la posizione dell’uomo sospettato dell’omicidio di Tommaso Dini, commerciante di 50 anni, morto in ospedale nel pomeriggio dopo esser stato accoltellato in piazza Piave, Scandicci, la notte scorsa. L’uomo deve essere sentito in una caserma dell’Arma, dove si trova adesso, e, diversamente da quanto scritto in precedenza, non è in stato di fermo. La vittima, abitante a Scandicci, è un agente immobiliare.

commerciante, scandicci, Tommaso Dini


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080