Fisco: incontro Draghi – centrodestra, niente di fatto, rimandato tutto a dopo Pasqua

ROMA – Il tanto atteso e strombazzato vertice fra premier e centrodestra suk fisco non ha portato a nessun risultato. Draghi ha rimandato il tutto a dopo Pasqua dopo un approfondimento tecnico e Salvini e Tajani si sono accontentati. “I tecnici si metteranno” sin da subito “al lavoro per elaborare delle proposte” sulla delega fiscale. Un nuovo incontro con il premier Mario Draghi sarà dopo Pasqua. Lo hanno spiegato i leader di Lega, Matteo Salvini, e FI, Antonio Tajani al termine della riunione con Mario Draghi a Palazzo Chigi. “L’intermezzo del centrodestra sul fisco è alle battute finali. Hanno inventato il tema delle tasse per ritagliarsi quindici minuti di celebrita’. Resta il fatto che indebolire il governo in questa fase e’ molto discutibile”. Così il senatore Pd Andrea Marcucci commenta le dichiarazioni di
Tajani e Salvini dopo l’incontro con il Presidente del Consiglio, un commento salace, ma con un fondo di verità.
Draghi.

centrodestra, draghi, verticem fisco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080