Skip to main content

Firenze: torna Floralia, mostra-mercato per tenere aperta gratis la Basilica di Santo Spirito

FIRENZE – Sabato 14 e domenica 15 maggio, nel chiostro della Basilica di Santo Spirito, torna Floralia, mostra-mercato con conferenze e laboratori: una raccolta fondi organizzata dagli Amici di Santo Spirito per consentire l’apertura gratuita al pubblico della Basilica; in vendita non solo fiori, ma anche artigianato, dimostrazioni dal vivo e attività culturali.

Torna, puntuale come la fioritura dei gigli e delle rose, anche un angolo di primavera nel Chiostro del Convento di Santo Spirito a Firenze – da sempre custodito dai Padri Agostiniani e aperto al pubblico in rare occasioni – “Floralia per Santo Spirito”.

La mostra mercato, giunta alla sua settima edizione e che ha visto negli anni una crescita costante del pubblico, è organizzata dalla Onlus “Amici di Santo Spirito” al fine di raccogliere fondi per tenere aperta la Basilica (le offerte richieste all’ingresso saranno interamente devolute a questa causa), tra le poche rimaste in città ad ingresso gratuito grazie a questa iniziativa.

L’appuntamento con i vivaisti e gli orticoltori dell’evento è per sabato 14 maggio dalle 10.30 alle 20.00 e domenica 15 maggio dalle 10.00 alle 19.00. In questi due giorni non solo fiori ma anche artigianato, gioielli, abbigliamento, acquerelli, stampe, terrecotte, oggetti di arredamento e design. Inoltre, dimostrazioni live di incisione sul gioiello e su lastra a cura degli studenti di LAO Le Artii Orafe Jewellery School, accademia orafa dal 1985 fiore all’occhiello di Firenze e partner dell’evento fin dalle prime edizioni. E ancora laboratori artigianali presso la sede dell’Istituto dei Bardi in Via dei Michelozzi (creazione di una stampa monotipo con Jessica Millar; di cesteria con Giotto Scaramelli, Aldo Di Stasio, Paolo Taddei; “Creazione di un profumo per Floralia” con Beatrice Bernocchi di BB Fragrance; di gioielli in materiali naturali con Jennifer Giachi). Infine visite guidate alla basilica e al Crocifisso di Michelangelo.

In programma anche due conferenze: sabato 14 maggio alle ore 16.30 Giovanni Cipriani parlerà de “I fiori nella tradizione popolare toscana” mentre domenica 15 alle ore 16.00, Antonio NATALI affronterà il tema “Il Pane del Cielo, il mistero eucaristico nei dipinti del primo Cinquecento”.
Per informazioni e prenotazioni ai laboratori: floraliapersantospirito@gmail.com oppure 338 8357799. Per saperne di più sul contenuto dei laboratori, visitare le pagine FB “Floralia Firenze 2022” e “Istituto dei Bardi”

basilica di Santo Spirito, conferenze, Firenze, Floralia, mercati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741