Le indicazioni del comune

Firenze, permessi ZTL, ZCS ai disabili: rinnovo scaglionato per i contrassegni prorogati per Covid-19

FIRENZE – Un rinnovo in tre scaglioni per i permessi ZTL, ZCS e disabili. È quanto ha stabilito la giunta comunale approvando una delibera proposta dall’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti. A causa della pandemia da Covid-19 la validità dei contrassegni è stata più volte prolungata prorogata tanto che ad oggi sono utilizzabili i contrassegni scaduti nel 2020. Con la fine dello stato di emergenza però viene meno la proroga automatica e quindi un gran numero di permessi dovrà essere rinnovato in contemporanea. Per evitare un eccessivo concentramento delle pratiche è stato quindi deciso di introdurre un rinnovo in tre step sulla base della scadenza del permesso.

In dettaglio, il rinnovo dei permessi ZTL, ZCS e disabili di validità superiore ai tre mesi prorogati per l’emergenza Covid-19, viene scaglionato in tre fasi sulla base della data di scadenza. Quindi per i contrassegni validi a tutto il 2020 resta fissato come termine ultimo di validità e rinnovo il 29 giugno 2022 e dovranno essere rinnovati improrogabilmente entro i successivi 2 mesi. I permessi con data di scadenza nel 2021 saranno validi fino al 30 settembre 2022 e dovranno essere rinnovati entro i successivi 2 mesi. Infine i contrassegni con data di scadenza fino al 31 marzo 2022 saranno validi fino al 31 dicembre 2022 e dovranno essere rinnovati entro i successivi 2 mesi.

permessi comune Firenze, zcs, ztl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080