Skip to main content

Ucraina: Sievierodonetsk bombardata, russi entrano in città, due morti

Bombardamenti in Ucraina. (Photo by Aris Messinis / AFP)

KIEV – Le forze russe sono entrate alla periferia nordorientale e sudorientale di Severodonetsk, nell’Ucraina orientale. Lo hanno riferito le autorità militari ucraine della provincia di Luhansk, precisando che la città è stata bombardata dall’aviazione militare. Inoltre due civili sono stati uccisi e cinque feriti da un colpo di artiglieria caduto all’interno di un cortile dove un gruppo di persone stava preparando un pasto. Intensi combattimenti si registrano anche a Lysychansk.

Le autorità dell’Ucraina orientale avevano annunciato attacchi e i bombardamenti russi su Sievierodonetsk. Si tratta dell’offensiva russa contro la principale città del Donbass ancora in mani ucraine dove, secondo le notizie disponibili, “la totalità delle infrastrutture critiche” è stata distrutta secondo
il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.
Secondo le autorità ucraine la situazione ricorda quella di Mariupol. “”Il 90% delle abitazioni è danneggiato””, ha detto Zelensky aggiungendo che “”non ci sono connessioni telefoniche e i
bombardamenti sono costanti””. Per il capo di stato ucraino, la presa di Sievierodonetsk “è un obiettivo fondamentale del contingente occupante e non importa quante vite dovranno pagare il loro tentativo di alzare la bandiera russa sul numero 32 di Druzhby Narodiv boulevard (Amicizia delle Nazioni), non importa quanto sembri amaro questo nome adesso, dove si trova l’amministrazione di Sievierodonetsk”.

entrano, russi, Sievierodonetsk, Zelensky


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741