Consumatori indifsi

Mutui: schizzano quasi al 2% i tassi applicati dalle banche dal mese di maggio

ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

ROMA – A maggio i tassi sui nuovi mutui bancari salgono poco sotto il 2%, all’1,93% rispetto all’1,81% di aprile, tornando così ai livelli di febbraio 2019. E’ quanto si ricava dal rapporto mensile Abi secondo cui a maggio 2021 erano pari all’1,4%. Un bel balzo sotto il governo Draghi.

Il vice dg dell’associazione Gianfranco Torriero ha comunque ricordato come, negli ultimi anni, l’85% dei mutui è stato erogato a tasso fisso e non risentirà dei movimenti dei tassi di riferimento di queste settimane. E rallenta leggermente la crescita dei depositi bancari a maggio che hanno registrato una variazione tendenziale pari a +4,9% rispetto al +5,5% del mese precedente e al +6,2% di maggio 2021 “con un aumento in valore assoluto su base annua di 87 miliardi di euro, portando l’ammontare dei depositi a 1.861,7 miliardi”

banche, mutui, nuovi, tassi


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080