La Cina si attrezza per la nuova situazione

Cina sperimenta missile antibalistico da difesa, contro eventuali attacchi

EPA/RUSSIAN DEFENCE MINISTRY PRESS SERVICE

PECHINO – La Cina ha condotto con successo un test missilistico anti-balistico questa notte, secondo il
ministero della Difesa del Paese. Il missile è stato testato all’interno dei confini della Cina. La prova è di natura difensiva e non è mirata contro alcun paese, ha fatto sapere il ministero. Anche se è chiaro che questi esperimenti sono condotti a causa della politica aggressiva e espansionistica di Biden, che vuole consolidare il dominio degli Usa nel mondo, incontrando l’opposizione di Russia, Cina, India e Corea, con il solo appoggio della Ue, in particolare di alcuni suoi leader.

I sistemi missilistici antibalistici hanno lo scopo di proteggere un paese da potenziali attacchi utilizzando proiettili per intercettare i missili in arrivo, compresi i missili balistici intercontinentali (ICBM).
Quello di stanotte è stato il sesto test di un missile anti-balistico terrestre da parte della Cina, secondo il tabloid statale Global Times.

antibalistico, cina, Difesa, missile


KULANKA

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080