Allarme per il governo

Bollette alle stelle, Nomisma Energia: “Luce verso più 17%, gas previsto a più 27%”

ROMA – Proverà a correre ai ripari, il governo, già dai prossimi giorni. L’esplosione del costo per l’energia potrebbe mettere il Paese in ginocchio molto presto. Ci sono nuovi aumenti in vista nel terzo trimestre dell’anno per le bollette di luce e gas.

Secondo lestime di Nomisma Energia, le prime dovrebbero aumentare dal primo luglio del 17% e le seconde di ben il 27%. I prezzi di gas ed elettricità sui mercati internazionali sono esplosi dopo la decisione della Russia del 16 giugno scorso di tagliare le forniture alla Germania e all’Italia.

Lo spiega il presidente, Davide Tabarelli, con queste parole: “Inevitabilmente, ci si attende un forte rialzo sulle bollette, diversamente da quanto accaduto ad aprile quando avevano segnato un -10%. Ora si torna sul trend di crescita”. Rischio collasso per famiglie e imprese, se Draghi non trova qualche soluzione almeno per tamponare un momento che, per l’intero Paese, minaccia di diventare esplosivo.

bollette, energia, gas, Governo, luce


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080