I comunicati delle due parti

Ucraina: Zelensky rafforza truppe nel Donetsk ma Russia invia 2 navi con 30 missili nel Mar Nero

. (Photo by Genya SAVILOV / AFP)

KIEV – Le forze ucraine hanno allestito nuove linee difensive nella regione di Donetsk per rallentare l’avanzata delle truppe russe dopo la conquista di Lysychansk. Lo ha riferito il governatore di Lugansk, Sergiy Gaidai, esortando gli alleati occidentali a fornire armi a lungo raggio in modo da permettere agli ucraini di lanciare una controffensiva nel sud del Paese. La tattica delle forze di Mosca “sarà sempre la stessa: spareranno a tutto con la loro artiglieria ma sarà difficile per loro avanzare”, ha aggiunto.

Nel frattempo la Russia ha schierato nel Mar Nero tre navi da guerra e due sottomarini, che trasportano un totale di oltre 30 missili da crociera Kalibr: lo ha reso noto su Facebook il Comando operativo meridionale di Mosca, secondo quanto riporta Ukrinform. “Nella parte nord-occidentale del Mar Nero, ci sono attualmente tre navi e due sottomarini pronte a lanciare più di 30 missili”, scrive il Comando in un comunicato.

missili, navi Russia, truppe, Ucraina


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080