La mazzata da pandemia e caro affitti

Firenze: il bar Deanna chiude. Sparisce il mito dell’appuntamento in zona Stazione

Il mitico bar Deanna, a lato della Stazione di Santa Maria Novella (Foto profilo social Bar Deanna)

FIRENZE – Resterà nella mente e nelle foto di Firenze com’era anche il bar Deanna, storico punto di riferimento all’angolo fra via Alamanni e via Santa Caterina da Siena. Proprio davanti alla stazione di Santa Maria Novella. “Ci vediamo al Deanna”, era la classica frase per l’appuntamento.

L’annuncio è stato dato dal titolare, Sauro Nunziati, ai cronisti che sono andati a trovarlo per avere la conferma. Insieme al figlio Simone ha tristemente annuito: “E’ vero, devo chiudere. La pandemia e il caro affitti hanno dato la mazzata definitiva. Ho 10 dipendenti, devo pensare anche a loro. Mi sposterò in un altro locale dove non pagherò 12.500 euro al mese d’affitto”.

E’ consapevole, Nunziati, di dare una brutta notizia a Firenze e ai fiorentini, abituati da quasi 70 a vedere quell’insegna in corsivo, familiare e incoraggiante, un punto di riferimento per tutti. “Abbiamo lottato – continua il gestore del bar Deanna – ma alla fina abbiamo dovuto gettare la spugna. I costi sono diventati troppo alti, insostenibili. Noi continueremo a lavorare, purtroppo non più qui”.

appuntamento, bar Deanna, caro affitti, pandemia, stazione


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080