Nuovo incontro ma nessuna decisione

Fratoianni e Bonelli incontrano Letta: si riapre il dialogo, ma nessun accordo

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli di Europa Verde ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – “Discuteremo e poi faremo le nostre valutazioni e, spero in tempi rapidi, entro 48 ore, capiremo se ci sono le condizioni” per un’alleanza: “ora comincia una riflessione e ci aspettiamo una riflessione anche nel Pd”.

Lo ha detto il segretario di Si, Nicola Fratoianni, assieme al co-portavoce di Ev Angelo Bonelli, dopo l’incontro con il segretario del Pd Enrico Letta.

“Abbiamo rappresentato un disagio, non solo nostro ma nel Paese – ha aggiunto Bonelli – e il Pd deve farsi partecipe e carico di questo disagio”.

“Abbiamo registrato una volontà molto forte di un’intesa da parte del Pd e di rendere questa alleanza centrale. Abbiamo ribadito che per la nostra alleanza una coalizione che abbia al centro del proprio programma l’Agenda Draghi per noi non è praticabile”, hanno detto in un altro passaggio.

“La sensazione è che si siano fatti passi avanti per arrivare a una conclusione positiva”. E’ quanto riferiscono fonti del Nazareno dopo l’incontro del segretario del Pd Enrico Letta con i leader di Ev e Si, Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni, durato circa un’ora e mezza. “Letta – spiegano le stesse fonti – ha ribadito la forte volontà e determinazione del Pd di stringere questa intesa elettorale, con l’obiettivo di costruire e rafforzare una coalizione larga e plurale, perché lo scopo è essere competitivi e cercare di battere la destra sovranista”. Letta, Bonelli e Fratoianni si riaggiorneranno.


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080