I dati ufficiali del ministero

Sicurezza, Viminale: i dati 2021-22 su criminalità, terrorismo e immigrazione diffusi dal ministro Lamorgese

ROMA – Oggi al Viminale, in occasione del Ferragosto, il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha presieduto il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Nel corso della mattinata il ministro si è collegata con la Sala del dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei ministri e alcuni presidi territoriali della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, della Capitaneria di Porto e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
Ecco i principali dati contenuti nel dossier del Viminale, pubblicato in occasione della tradizionale riunione del 15 agosto del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

SICUREZZA – Aumentano gli omicidi, i furti e le rapine nell’ultimo anno. In particolare dal 1 agosto 2021 al 31 luglio 2022 si registrano 319 omicidi (36 attribuibili alla criminalità organizzata) contro i 276 dello stesso periodo precedente (1 agosto 2020-31 luglio 2022) mentre nel periodo precovid erano 334. Le rapine commesse nell’ultimo anno sono 24.644 (erano 19.975 nell’anno precedente e 25.588 nel periodo precovid). Stesso andamento per i furti: 902.014 nell’ultimo anno, 730.061 nell’anno precedente 1.117.855 nel periodo precovid. Aumentano anche le persone denunciate in stato di arresto che sono 149.608contro le 146.699 dell’anno precedente e quelle solo denunciate che sono 632.647 (erano 680.568 nello stesso periodo dell’anno precedente).

FEMMINICIDI – In un anno, tra il primo agosto 2021 e il 31 luglio 2022, sono state uccise 125 donne, in aumento rispetto alle 108 dei 12 mesi precedenti, in media piu’ di una ogni 3 giorni. 108 di questi omicidi siano stati compiuti in ambito familiare o affettivo, e in particolare 68 da un partner o ex.

CRIMINALITA’ – Sono 48 i latitanti arrestati nell’ultimo anno, due di questi di massima pericolosità, e 179 le operazioni di polizia giudiziaria concluse nell’ambito del contrasto alla criminalità organizzata. Il valore dei beni sequestrati, 7.752 in totale, è di 2.389 milioni.

TERRORISMO – Negli ultimi 12 mesi sono stati espulse per motivi di sicurezza dello Stato 61 persone, 24 sono stati gli estremisti arrestati da Polizia, Carabinieri Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria. Il dato e’ riportato nel dossier annuale del Viminale, diffuso in occasione del Comitato per l’ordine e la sicurezza. Sono 146 i foreign fighter inseriti nella lista del Comitato di Analisi strategica e antiterrorismo (Casa) e monitorati. Nell’ambito del contrasto al terrorismo interno tra il 1 agosto 2021 e il 31 luglio 2022 sono 10 gli estremisti di area anarchica arrestati e 16 gli estremisti arrestati nell’area della destra eversiva.

CITTADINANZE – Nell’ultimo anno, dal primo agosto 2021 al 31 luglio 2022, sono state presentate 129.623 richieste di cittadinanza, il 45,15% in piu’ rispetto alle 89.304 dello stesso periodo dell’anno scorso. Il dato e’ riportato nel dossier del Viminale. Nello stesso lasso di tempo sono state esaminate 175.912 domande, nel 76,18% dei casi sono state concesse: rispetto all’anno prima aumenta il numero delle concessioni 134.016 contro 70.014, e anche la percentuale di quelle ammesse su quelle respinte. Negli ultimi 12 mesi sono stati rilasciati 1.735.128 permessi di soggiorno, di cui 459.632 per lavoro subordinato e 644.651 per ricongiungimenti. Nello stesso periodo dello scorso anno in totale erano stati 1.478.994.

MIGRANTI – Sono 45.664 i migranti sbarcati dall’inizio dell’anno (1 gennaio-11 agosto 2022) in Italia, il 40,36% in più dell’anno precedente, di cui 6.070 minori non accompagnati. Aumentano nello stesso periodo anche gli scafisti arrestati (137), il 41,24% in più. Sono i dati contenuti nel dossier del Viminale, pubblicato in occasione della tradizionale riunione del 15 agosto del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Del totale degli sbarchi sono 21.347 i migranti soccorsi a seguito di eventi Sar (46,7%), di cui 7.270 quelli recuperati da ong (16%) e 24.317, il 53,2%, sono arrivati con sbarchi autonomi. Libia (24.809), Tunisia (12.536) e Turchia (7.039) i principali paesi di provenienza dei migranti. Seguono Libano, Algeria, Siria e Grecia. Al 10 agosto sono 95.184 in totale i migranti in accoglienza in Italia, il 23,9% in più rispetto al 10 agosto dello scorso anno: 682 sono in hotspot, 63.570 in centri di accoglienza e 30.932 nei Sai.

Comitato sicurezza, Ferragosto, Lamorgese, Viminale


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080