Skip to main content

Festa liberazione Ucraina: Zelensky teme atti terribili da parte Russia

KIEV – Il presidente dell’Ucraina, Volodimir Zelensky, teme che mercoledi’ 24 agosto, quando ricorrera’ la giornata dell’indipendenza del suo paese, la Russia possa intentare qualche iniziativa “particolarmente crudele”. “La prossima settimana è molto importante per noi tutti, per il nostro paese. Il nostro Giorno della Bandiera, il nostro Giorno dell’Indipendenza”, ha ricordato Zelensky in un messaggio divulgato dai media ucraini.
“Dobbiamo essere consapevoli che in settimana la Russia potrà tentare di fare qualcosa di particolarmente brutto, qualcosa di particolarmente crudele” ha detto il leader di Kiev: “Una degli obiettivi chiave del nemico e’ umiliare noi ucraini, svalutare le nostre capacita’, i nostri eroi, seminare la disperazione, la paura, i conflitti”.
Le autorità ucraine hanno portato al centro di Kiev decine di mezzi russi distrutti nei combattimenti – carri armati, blindati, camion ed altro – facendoli diventare un’attrazione per i cittadini. Foto e filmati sono diventati virali sui social, ripresi da vari media internazionali, tra cui il britannico Daily Mail. Intere famiglie si sono riversate nella centrale via Khreshchatyk. Bambini sono saliti sui tank bruciati e sui cannoni fuori uso, con i genitori che li fotografavano. Un numero minore di mezzi russi distrutti era stato mostrato in precedenza sulla piazza Mykhailivskyi.

festa, liberazione, Ucraina, Zelensky


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741