A caccia dei tre punti

Fiorentina a Udine (stasera, 18,30, Sky) per il salto in classifica. Sottil sfida il suo babbo. Kouamè resta in viola. Formazioni

Riccardo Sottil: il suo babbo Andrea è l’allenatore dell’Udinese

FIRENZE – E’ anche una sfida in famiglia, questa Udinese-Fiorentina di stasera, mercoledì 31 agosto 2022: Riccardo Sottil contro il suo babbo, Andrea, ex viola e ora allenatore dei friulani. Al di là del prevedibile abbraccio iniziale, l’attaccante della Fiorentina farà di tutto per rovinare il pomeriggio del genitore e della formazione bianconera. La Fiorentina vuole stare vicina alle grandi. E deve vincere dopo due pareggi consecutivi: il primo senza lode a Empoli e il secondo, prestigioso, contro il Napoli. Ci sarebbe anche il terzo 0-0, in Conference, in Olanda, ma quello è servito per andare avanti in Europa, quindi è stato giustamente salutato come una festa.

SOTTIL – Ce la farà Riccardo a vincere contro babbo Andrea? Il problema della Fiorentina, banalmente, è sempre quello di buttarla dentro. Barak, al debutto, ha avuto una gran palla gol contro il Napoli, ma il tiro è finito a lato. Italiano non si dà pace: “Ma perchè non sppiamo far gol? E’ indispensaile riuscirci”. L’allenatore, in conferenza stampa, ha detto: ”Tutto per adesso sta andando come desideravamo, abbiamo giocato già non poche partite e risposto bene – ha aggiunto il tecnico viola – Ora ci aspetta l’Udinese, una formazione molto fisica: dovremo affrontare anche questa gara come fosse una finale”.

KOUAME’ – Ad assistere alla rifinitura anche il presidente Rocco Commisso che ha fortemente voluto, fa sapere la società, la riconferma di Christian Kouamé inizialmente finito sul mercato.  Ancora Italiano: “L’Udinese in questi anni ha dimostrato di avere delle doti atletiche incredibili, ha anche qualità in tutti i reparti e ha giocatori di talento. Inoltre, sono reduci da una vittoria, quindi hanno grande entusiasmo e grande voglia di metterci in difficoltà, quindi noi dovremmo farci trovare pronti e prestare grande attenzione”.

UDINESE – Le difficoltà della trasferta, Italiano le vede eccome: “Contro il Napoli abbiamo fatto una partita intensa e non è facile gestire i recuperi. A Udine affronteremo una formazione con una fisicità incredibile, che ci metterà in difficoltà sotto questo aspetto. Però stiamo cercando di gestire bene tutti e tutto. Penso che anche stavolta la mia squadra sarà presente in campo con un atteggiamento battagliero, sapendo quello che deve fare. Sarà importante nelle prossime partite l’aspetto mentale, perchè ci aspettano gare difficili e complicate”.

Le probabili formazioni

UDINESE (3-5-2): Padelli; Becao, Bijol, Masina; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Success. Allenatore: Sottil.  Indisponibili: – Squalificati: Perez.  

FIORENTINA (4-3-3): Gollini (Terracciano), Dodò, Milenkovic, Igori, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak (Maleh); Sottil (Kouamè), Cabral, Gonzalez. Allenatore: Italiano.  Indisponibili: Castrovilli, Zurkowski. Squalificati: –  

ARBITRO: Mariani di Aprilia

Diretta DAZN ore 18.30

Andrea Sottil, Fiorentina, italiano, Riccardo Sottil, Udinese


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080