Skip to main content

Rifornimenti energetici, Putin: “Se l’Europa non vuole più il gas russo troveremo altri clienti”

MOSCA – Se l’Europa ritiene di non aver bisogno del conveniente gas russo, allora ci sono altri paesi pronti a cooperare. L’ha affermato il presidente russo Vladimir Putin parlando all’Eastern Economic Forum di Vladivostok.
“Ricevendo il gas naturale dalla Russia le economie dei principali paesi europei hanno avuto vantaggi competitivi di natura globale per decenni. Se ritengono di non aver bisogno di tali vantaggi, bene, non ci preoccupa in alcun modo perché il bisogno di energia nel mondo è ampissimo”, ha affermato Putin,
secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Ria Novosti.

Putin ha anche segnalato il raggiungimento di un’intesa di massima su tutti i principali parametri per le forniture di gas alla Cina attraverso la Mongolia. “Una delle rotte può passare attraverso il territorio della Mongolia. A quanto ne so, su tutti principali parametri di questo accordo c’è un’intesa, anche sui parametri di prezzo con i nostri amici cinesi, su cui non sempre è facile trovare un accordo”.

Alexey Miller, l’amministratore delegato di Gazprom, monopolista russo del gas, ha incontrato a margine del forum il primo ministro mongolo Luvsannamsrai Oyun-Erdene per discutere il transito del gasotto Soyuz Vostok attraverso il suo paese: l’obiettivo è aumentare considerevolmente i volumi diretti alla Cina

cina, gas, russo, ue


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741