Skip to main content

Caro energia, Gentiloni: “La Ue intervenga alla svelta, i cittadini non possono aspettare”

Paolo Gentiloni EPA/RONALD WITTEK / POOL

BRUXELLES – Gentiloni dà la sveglia alla Ue (cioè a sé stesso) perché intervenga subito in soccorso dei cittadini in difficoltà per il caro energia e il rialzo dei tassi. Causati anche dalla guerra in Ucraina e dalle sanzioni decise dalla Commissione.

“In questa difficile situazione legata all’energia ulteriori ritardi da parte dei leader Ue nel decidere misure contro il caro prezzi non sarebbero compresi dai cittadini europei.

Lo ha detto Gentiloni, in audizione alla commissione Economica del Parlamento europeo, auspicando “una rapida adozione del pacchetto RePowerEu” e delle nuove misure, tra cui il taglio dei consumi di elettricità, annunciate da Bruxelles la settimana scorsa.

caro energia, Gentiloni, ue


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741