Skip to main content

Pnrr Ue, Gentiloni: “Commissione è aperta a valutare proposte modifiche, anche quelle di nuovi governi”

Paolo Gentiloni EPA/OLIVIER HOSLET

STRASBURGO – Il Commissario Ue all’economia, Paolo Gentiloni, affronta il tema dei possibili interventi sui Pnrr nazionali, facendo riferimento anche all’Italia e alle richieste preannunciate da Giorgia Meloni. “Noi non abbiamo un trattamento speciale destinato all’Italia per il Pnrr. Tutte le discussioni di stasera su questo argomento si applicano a tutti gli Stati membri, Italia compresa. Abbiamo delle norme che dicono cos’è possibile modificare dei piani, e questo significa che non cominciamo da zero, non ridiscutiamo tutti i piani per ogni singolo paese”.

Lo ha detto il commissario Ue per l’Economia, Paolo Gentiloni, in audizione al Pe, rispondendo a una domanda sulla modifica del Pnrr proposta da Fdi. “Credo che durante tutta la durata del Next Generation Eu avremo 20 o 30 elezioni nazionali – ha spiegato Gentiloni -, non possiamo certo cambiare i nostri piani per questo. Ma siamo aperti a discutere con tutti i governi che vengono eletti, compreso quello che sarà eletto in Italia”.


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741