Zelensky chiede missili più potenti, ma Biden rifiuta (per ora). Teme escalation conflitto

Joe Biden EPA/MICHAEL REYNOLDS

KIEV – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta facendo pressione su Joe Biden affinche’ gli Stati
Uniti forniscano a Kiev un’arma nuova e più potente, ovvero un sistema missilistico con un raggio di 305,7 chilometri.

Lo riporta il New York Times, sottolineando che Zelensky ha assicurato agli americani che non
intende colpire citta’ russe o target civili.

Biden però sta opponendo resistenza alla richiesta. “Stiamo cercando di evitare la terza guerra mondiale”, va ripetendo il presidente americano ai suoi collaboratori. Il dibattito sull’Army Tactical Missile System arriva in un momento critico, in cui prevale la preoccupazione nell’amministrazione americana per un’escalation da parte di Vladimir Putin.

armi, Biden, colpire, Russia, usa, Zelensky


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080