Skip to main content

Borsa: Milano crolla del 3,13%, aumenta lo spread a 224,3 punti

MILANO – Negli ultimi giorni di carica del governo Draghi e nella prospettiva delle elezioni e di un nuovo governo, si amplia il calo Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib che perde il 3,13% a 21.119 punti. Balza di 17,2 punti il rendimento annuo dei Btp decennali, che tocca nuovi massimi al 4,32%.

In rialzo il differenziale sui Bund tedeschi a 224,3 punti. Interamente in rosso il listino principale. Tra i titoli più colpiti i petroliferi Tenaris (-5,15%), Eni (-3,17%) e Saipem (-2,35%), con il greggio Wti (-3,5%) in calo a 80,5 dollari al barile. Pesa anche Moncler (-4,3%), con le prospettive di una recessione a livello mondiale.

borsa, btp, spread

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741