I dubbi della Commissione

Price cap gas: Italia e altri 12 Paesi europei lo chiedono a von der Leyen, che non decide

EPA/HANNIBAL HANSCHKE

ROMA – Una lettera firmata dall’Italia, insieme ad altri 12 Paesi (Spagna, Polonia, Grecia, Belgio, Malta, Lituania, Lettonia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia, Croazia e Romania), è stata indirizzata a Bruxelles, alla Commissione Ue, per chiedere la fissazione del price cap per tutti gli import di gas.

“Il price cap, chiesto sin dall’inizio da un numero sempre crescente di Stati Ue, è l’unica misura che aiuterà ogni Paese a mitigare la pressione inflazionistica, gestire le aspettative, fornire un quadro in caso di potenziali interruzioni dell’approvvigionamento e limitare gli extraprofitti del settore. Il tetto dovrebbe essere applicato a tutte le transazioni e non limitato all’import da giurisdizioni specifiche”, quindi non solo per quello russo, come vorrebbe la presidente della Commissione.

commissione UE, gas, Italia, price cap, stati


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080