L'iniziativa della Procura

Firenze, morte del rider Sebastian Galassi: indagato per omicidio stradale il conducente del Suv

Sebastian Galassi, il rider 26enne morto in un incidente a Rovezzano (Foto dal profilo Facebook)

FIRENZE – Indaga per omicidio stradale, la Procura di Firenze, in seguito alla morte del giovane rider Sebastian Galassi, che riportò ferite gravissime dopo lo scontro con un Suv a Rovezzano, la sera di sabato primo ottobre 2022.

La Procura ha infatti iscritto sul registro degli indagati il conducente del Suv, un giovane di 26 anni di Scandicci, con l’ipotesi di omicidio stradale per la morte del rider, sempre 26enne, Sebastian Galassi.

La Land Rover avrebbe travolto il rider che viaggiava a bordo di una moto all’incrocio tra via De Nicola e via Gobetti, a Rovezzano.

omicidio stradale, rider, Sebastian Galassi


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080