Skip to main content

Governo: Meloni replica alla ministra francese Boone, che “vuol porre l’Italia sotto tutela”

La presidente di FdI Giorgia Meloni ANSA/ETTORE FERRARI

ROMA – La stampa orientata a sinistra non rinuncia, com’è scontato che sia, a gettare ombre sul futuro governo di destra, ancor prima che Giorgia Meloni abbia l’incarico. In un’intervista a Repubblica, la ministra francese agli affari europei, Laurence Boone, avrebbe dichiarato che la Francia rispetta il volere degli italiani, ma che vigilerà sul governo perché rispetti i diritti. Una dichiarazione che ha provocato la reazione della Meloni.

“Leggo su ‘La Repubblica’ – scrive la presidente in pectore su Facebook – che il ministro francese Laurence Boone avrebbe detto: ‘Vogliamo lavorare con Roma ma vigileremo su rispetto diritti e libertà e saremo molto attenti al rispetto dei valori e delle regole dello Stato di diritto’. Voglio sperare che la stampa di sinistra abbia travisato le dichiarazioni fatte da esponenti di governo stranieri e confido che il Governo francese smentisca queste parole, che somigliano troppo a una inaccettabile minaccia di ingerenza contro uno Stato sovrano, membro dell’Ue. L’era dei governi a guida Pd che chiedono tutela all’estero è finita”.

Alle proteste della Meloni si associa Calenda: “Ha ragione Giorgia Meloni, condivido. Si devono fare i fatti loro, loro non vigilano su nulla, se c’è una questione attinente allo stato di diritto se ne occupa l’Ue. Siamo un Paese dove per il momento c’è pieno stato di diritto, quindi è del tutto inopportuno. Se fossi stato nelle condizioni di Meloni mi sarei espresso come si è espressa lei”.

Silenzio di tomba dalla sinistra, in particolare dagli esponenti Pd, impegnatissimi a leccarsi le ferite elettorali e a preparare la notte dei lunghi coltelli al prossimo Congresso.

Boone, francia, Governo, Meloni, protesta


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741