Over 50 non vaccinati: Mef sospende irrogazione multe (100 euro) decise dai precedenti governi

Conferenza Stampa Pres. Draghi

ROMA – Il Mef ha deciso di sospendere le multe per i casi di inadempimento dell’obbligo vaccinale contro il Covid. Il ministero dell’Economia e delle Finanze, infatti, ha inviato al Dipartimento per i rapporti con il Parlamento una proposta emendativa per la conversione del decreto legge aiuti Ter in esame alla Camera, proprio per sospendere fino al 30 giugno 2023 le attività e i procedimenti di irrogazione della sanzione verso chi non si è vaccinato.

L’obbligo vaccinale per gli over50, le sanzioni per chi contravveniva al divieto e le lettere di intimazione ai contravventori erano state (quasi 2 milioni e mezzo) inviate sotto la gestione del ministro Speranza, nella sua campagna pro vaccini e contro chiunque si sottraesse a una disposizione contestata da più parti.

Adesso il nuovo governo sospende il predisposto invio di sanzioni da 100 euro, che l’Agenzia delle Entrate e il ministero della salute avevano già preparato per la spedizione in un milione di esemplari. Invio non avvenuto in attesa delle elezioni e delle eventuali diverse decisioni del nuovo governo.

multe, non vaccinati, over50, speranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080