Skip to main content

Londra, ambasciatore russo: “Presto forniremo le prove della responsabilità inglese nell’attacco alla nostra flotta”

EPA/RUSSIAN DEFENCE MINISTRY PRESS SERVICE

LONDRA – “Abbiamo le prove e saranno rese pubbliche molto presto”. Lo ha detto l’ambasciatore russo nel Regno Unito, Andrei Kelin, in una intervista all’emittente britannica Sky News riferendosi a un presunto coinvolgimento britannico nell’attacco contro il quartier generale della flotta russa a Sebastopoli. “Le renderemo pubbliche molto presto, forse oggi, forse domani. Ma il coinvolgimento c’è stato, è un coinvolgimento troppo profondo e quindi pericoloso”, ha affermato Kelin.

Kelin ha poi sottolineato che Mosca non intende usare armi nucleari nel conflitto, nemmeno di tipo tattico. “La guerra nucleare non può essere vinta e non dovrebbe mai essere combattuta. E ci atteniamo fermamente a questa affermazione”, ha sottolineato. Infine Kelin ha parlato di una disponibilità negoziale da parte del Cremlino, affermando che il presidente Vladimir Putin sarebbe pronto a trovare “una soluzione” per mettere fine al conflitto.

flotta, GB, russa, Sebastopoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741