Bruxelles: poliziotto ucciso a coltellate da uomo che grida “Allah Akbar”. Indaga la Procura antiterrorismo

EPA/JOHN THYS / POOL

BRUXELLES – Un poliziotto è stato ucciso a coltellate a Bruxelles. Lo rende noto la procura della capitale. L’aggressione è avvenuta nel quartiere di Schaerbeek e avrebbe coinvolto anche un altro agente. Secondo media locali, citati dall’agenzia Belga, l’omicida avrebbe gridato ‘Allah Akbar’ (Dio è grande) prima di colpire.

L’aggressione ha riguardato due poliziotti ed è avvenuta poco dopo le 19 a Rue d’Aerschot, nei pressi della Gare du Nord, una delle principali stazioni ferroviarie della capitale belga. L’aggressore è stato ‘neutralizzato’ dalla polizia. Diversi media riferiscono che l’uomo che ha attaccato i poliziotti ha gridato “Allah Akbar”, ma l’ufficio del procuratore non ha confermato né smentito la notizia.

Secondo Le Soir, una delle principali testate del Belgio, le autorità “stanno valutando anche la pista terroristica”. La polizia ha raccontato che “una delle nostre pattuglie è stata attaccata da un uomo armato di coltello. I due agenti di polizia hanno quindi chiamato i rinforzi. Un agente di un’altra pattuglia ha usato la sua arma da fuoco per neutralizzare l’aggressore”. I due poliziotti feriti e l’aggressore sono stati trasportati in ospedale dove uno dei due agenti è deceduto.

L’indagine sull’accoltellamento dei due agenti di polizia a Bruxelles è stata affidata alla procura federale belga, competente in materia di terrorismo. “Abbiamo preso in carico il fascicolo perché c’é il sospetto di un movente terroristico, che ovviamente dovrà essere confermato o smentito dalle indagini”, ha dichiarato il portavoce Eric Van Duyse..

Secondo la radio-televisione belga di lingua francofona l’aggressore sarebbe Y.M., avrebbe 32 anni e nato nel 1990, e sarebbe inserito nella banca dati monitorata dall’Organismo di Coordinamento per l’Analisi delle Minacce nella categoria di “potenziali estremisti violenti”.
Il premier belga Alexander De Croo, ha espresso via twitter la vicinanza alle forze di polizia federali.

bruxelles, islamico, morto, poliziotto, terrorismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080