Skip to main content

Missili su Polonia, Presidente Duda: “E’ stato un incidente, sono arrivati dall’Ucraina”

Andrzej Duda EPA/Leszek Szymanski

VARSAVIA – Il missile caduto in Polonia è stato “probabilmente un incidente sfortunato”: lo ha detto il presidente polacco Andrzej Duda. “E’ probabile che il missile che martedì ha colpito il territorio polacco, causando due morti sia stato lanciato dall’Ucraina”, ha detto il presidente, aggiungendo che “nulla indica che ci sia stato un attacco contro la Polonia”. Duda ha spiegato inoltre che “molto probabilmente il missile era un S-300 fabbricato in Unione Sovietica”.

Duda dunque conferma quanto affermato dal Cremlino, che ha respinto le accuse, e la prudenza di alcuni leader occidentali e cinesi.

Gli alleati di Zelensky avranno modo di riflettere sull’affidabilità di un capo di Stato che, dopo essere stato invitato dagli Usa e dallo stesso Biden alla moderazione, ha ribadito al G20 accuse gravi e non provate, definendo la Russia “uno Stato terrorista”. Il suo comportamento ha rischiato di scatenare una guerra fra Nato e Russia, sventata solo dal buon senso e dalla prudenza di altri leader mondiali.

Duda, missile, Polonia, Zelensky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741