Il comunicato del procuratore

Parigi: Macron sarebbe indagato per finanziamento illecito. Nelle elezioni del 2017

Emmanuel Macron . EPA/MICHEL EULER /

PARIGI – Secondo il quotidiano francese Le Parisien, il presidente francese Emmanuel Macron sarebbe indagato con l’accusa di “favoritismo e finanziamento illecito della campagna elettorale” del 2017 da parte della Procura finanziaria nazionale (PNF). Secondo quanto riferiscono Le Parisien e France Info, l’inchiesta riguarderebbe i legami tra Macron e società di consulenza private.

In una nota, la Procura nazionale finanziaria francese (Pnf) non cita mai il nome di Macron ma annuncia di aver aperto due fascicoli giudiziari a fine ottobre riguardanti rispettivamente “le condizioni di intervento di uffici di consulenza nelle campagne elettorali francesi del 2017 e del 2022” e relativi sospetti di “favoritismo”. La nota è stata diffusa dagli uffici del procuratore della Repubblica, Jean-François Bohnert.

finanziamento illecito, macron, procura Parigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080