San Miniato: 65mila presenze alla Mostra Mercato del Tartufo Bianco

SAN MINIATO – Si è chiusa oggi, 27 novembre 2022, la 51/a Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato, organizzata da Fondazione San Miniato Promozione, incentrata per quest’anno attorno al tema della sostenibilità ambientale. Il sindaco Simone Giglioli, durante le premiazioni di oggi ha stimato circa 65-70.000 presenze nell’arco dei tre fine settimana; un bel ritorno dopo la mostra in formato ridotto del 2021 e quella annullata causa Covid del 2020.

“La Mostra – ha detto il presidente di Fondazione Smp Marzio Gabbanini – è andata bene e sono felice. Per questo devo dire grazie a tutti quelli che hanno collaborato: dal nostro cda alla struttura, passando per l’amministrazione comunale e tutti i soggetti coinvolti. Il nostro scopo era anche quello di avviare un percorso che conducesse a ritenere San Miniato capitale toscana del tartufo, promuovendo una cultura a 360 gradi di questo tesoro”.

Il presidente della Regione toscana Eugenio Giani, intervenuto per le premiazioni, ha aggiunto che “San Miniato – città baricentrica della nostra Regione – è già capitale toscana del tartufo, con quest’ultimo che è il marcatore per eccellenza di una natura che è in salute”. Giani, poi, si spiega in una nota, ha stabilito il prossimo obiettivo, cioè 100.000 presenze nei tre fine settimana. “E’ stata una mostra bellissima, dopo anni difficili; sono stati tre fine settimana intensi e piacevoli, dove abbiamo potuto riscoprire la bellezza di incontrarci, parlare e abbracciarci”, ha detto Giglioli.

mostra mercato tartufo bianco, san miniato, simone giglioli


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080