Macron tende una mano a Putin: “Nelle trattative occorre garantire la sicurezza della Russia”

Putin e Macron nell’incontro a Mosca prima della guerra (Foto ANSA)

PARIGI – Il presidente francese Emmanuel Macron ha detto che l’Occidente dovrebbe prendere in considerazione la richiesta di garanzie di sicurezza da parte russa e le preoccupazioni del Cremlino riguardo all’allargamento a Est della Nato.
“Se il presidente Vladimir Putin accetta i negoziati per porre fine alla guerra in ucraina, l’Occidente dovrebbe considerare come affrontare il bisogno di garanzie di sicurezza”, ha detto Macron, intervistato dall’emittente francese Tf1.

Secondo il capo dell’Eliseo, la “futura architettura di sicurezza” da concordare dovrebbe implicare l’ “affrontare” uno dei “punti essenziali, come ha sempre detto il presidente Putin”. Quel punto è “la paura (russa) che la Nato arrivi direttamente alle loro porte e che il dispiegamento di armi (Nato) possa minacciare la Russia. Quel tema farà parte dei temi per la pace, quindi dobbiamo preparare ciò che siamo pronti a fare, come proteggere i nostri alleati e gli Stati membri e come dare garanzie alla Russia il giorno in cui tornerà al tavolo dei negoziati”.

macron, putin, trattative, Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080