Skip to main content

Manovra: nuovi fondi per editoria e spettacoli. Via il bonus ai 18enni

Scompare il bonus ai 18enni (ANSA/MOURAD BALTI TOUATI)

ROMA – Arrivano nuove decisioni sulla manovre del governo: scompare l’App 18, il bonus 18enni per teatri, cinema, spettacoli dal vivo, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici, musei, concerti e mostre.

Un emendamento della maggioranza (FdI, Lega e FI) abroga la misura ridestinando le risorse – pari a 230 milioni di euro annui a decorrere dal 2022 – a finalità di sostegno del mondo dello spettacolo e della cultura.

Si va dal rafforzamento del Fondo per il sostegno economico temporaneo dei lavoratori dello spettacolo al Fondo per gli operatori dell’editoria e delle librerie, dal Fondo per lo spettacolo dal vivo al sostegno delle attività di rievocazione storica de “La Girandola” di Roma.

bonus 18enni, editoria, maggioranza, manovra, Spettacoli


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741