Skip to main content

Manovra: abbattimento cinghiali in città. Si può sparare anche dove la caccia è vietata (era proprio necessario?)

ROMA – Licenza di sparare ai cinghiali ovunque. Era proprio necessario un provvedimento simile? Passa, nella manovra, la norma sul “controllo della caccia alla fauna selvatica” che apre all’abbattimento anche nelle zone vietate alla caccia comprese le aree protette e le aree urbane, il cosiddetto “emendamento cinghiali”.
La norma è stata inserita nella legge di bilancio con un emendamento primo firmatario Tommaso Foti (FdI), l’ultimo voto sulla manovra prima del mandato ai relatori. Postilla: la caccia è pericolosa nei boschi, un far west anti cinghiale in città comporta, presumibilmente, nuovi rischi.

abbattimento, cinghiali, città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741