Skip to main content

Segreteria Pd: si candida anche Cuperlo, per evitare deriva come i socialisti in Francia

Gianni Cuperlo ANSA/GIUSEPPE LAMI

ROMA – Si susseguono gli aspiranti a succedere a Letta. “Mi candido a segretario del Pd”. Lo annuncia Gianni Cuperlo, in un’intervista ad Huffington Post. “C’è il rischio di una deriva greca o francese del Pd, devo farlo anche se la ragione me lo sconsiglia – spiega -. Ci ho riflettuto, so benissimo che ci sono due candidature favorite, ma è un congresso talmente importante che nella prima fase, quella dove a votare saranno gli iscritti, chi ha delle idee sul dopo credo abbia persino il dovere di esporle e discuterle”.

Poi spiega: “Il mio timore è che il Pd non regga il peso dei suoi errori e finisca come i socialisti in Francia. Quello sarebbe un danno irreversibile e se vogliamo evitarlo serve che più voci si confrontino. L’alternativa sarebbe l’ennesima conta sui nomi mentre il problema è tornare a pensare al mondo per come e’ stato stravolto e a una società impoverita non solo nel reddito ma in una domanda di senso. La destra ha vinto cavalcando sofferenze e rabbia. Non la batteremo senza un impianto ideale e culturale solido e credibile”.

candidato, Cuperlo, Segreteria Pd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741