Skip to main content

Sassetta (LI): 78enne ferito a una gamba durante battuta di caccia. Trasportato all’ospedale di Grosseto

SASSETTA (LIVORNO)- Un 78enne di Suvereto è rimasto ferito ad una gamba da un colpo di arma da fuoco esploso accidentalmente durante una battuta di caccia al cinghiale, nella tarda mattinata di oggi in un bosco in località Valchianina, tra Sassetta e Suvereto. L’uomo, che secondo quanto riferito non sarebbe in pericolo di vita, è stato subito soccorso dai compagni di caccia e una volta allertato il 118, vista la zona impervia, è stato recuperato dall’elicottero Pegaso e trasferito all’ospedale di Grosseto, dove si trova attualmente ricoverato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri forestali di Venturina che hanno avviato le indagini per cercare di ricostruire la dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione, il 78enne si trovava in una posta, nel corso di una battuta di caccia al cinghiale organizzata da una compagnia di caccia di Suvereto, quando è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco alla gamba destra. Ora per i militari ci sarà da accertare se il colpo sia partito inavvertitamente dal fucile dello stesso 78enne, oppure se è stato colpito per sbaglio da un compagno o se addirittura sia stato un colpo di rimbalzo.

bagttuta, caccia, ferito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741