Skip to main content

Fiorentina-Monza (mercoledì, ore 18,30, Dazn e Sky): in 27mila a tifare viola. Dubbio Amrabat-Bianco. Formazioni

Aurelien Tchouameni e Sofyan Amrabat in azione durate la semifinale tra Francia e Marocco al Al Bayt Stadium in Al Khor, Qatar (EPA/Noushad Thekkayil)

FIRENZE – Torna il campionato, dopo settimane di vuoto riempito da amichevoli di nessun interesse, buone solo per tenere i giocatori in allenamento. La Fiorentina, contro il Monza (mercoledì, 18,30, diretta su Daz e Sky), ha l’occasione per ripartire bene dopo la prima parte, precedente al Mondiale, decisamente poco brillante, salvo qualche fiammata fra ottobre e novembre. Per farlo, bisognerà però superare la squadra di Palladino, che prima della sosta era riuscito a mettere in difficoltà un pò tutte le formazioni affrontante.

BIANCO – Vincenzo Italiano, dovrà fare a meno di Nico Gonzalez, Sottil e Mandragora, e non potrà fare completo affidamento su Amrabat: al suo posto potrebbe giocare il giovane Bianco. Fuori dall’elenco dei convocati anche Gollini e Zurkowski, col secondo che – come detto da Italiano nella conferenza stampa odierna – ha chiesto di essere ceduto. Tra i pali quindi Terracciano, davanti a lui una linea a quattro composta da Dodò, Milenkovic, Martinez Quarta e Biraghi; in mezzo al campo Duncan e, appunto, Bianco. In avanti il solo Jovic, supportato da Ikone, Bonaventura (qualora dovesse essere scalato a centrocampo, al suo posto giocherebbe Barak) e Kouamè. Di seguito l’elenco completo dei 25 convocati: Amatucci, Amrabat, Barák, Bianco, Biraghi, Bonaventura, Castrovilli, Cerofolini, Dodò, Distefano, Igor, Duncan, Ikone, Jovic, Kayode, Kouame, Martinelli, Martinez Quarta, Cabral, Milenkovic, Ranieri, Saponara, Terracciano, Terzic, Venuti.

BIGLIETTI – Il Franchi si annuncia gremito (venduti oltre 27.000 biglietti), ma la formazione è ancora in divenire: il tecnico dei viola scioglierà i dubbi solo in extremis, a iniziare dall’impiego di Amrabat. “Se ho ricevuto rassicurazioni dalla società che non ci sarà un’altra cessione eccellente a gennaio dopo quella un anno fa a gennaio di Vlahovic? Non ne abbiamo discusso, forse perché il ragazzo non era con noi in questo periodo – ha sorriso Italiano -. Battute a parte, mi ha fatto piacere vederlo così apprezzato ai Mondiali, fa ben sperare in ottica viola, anche se era già in crescita da tempo. Sofyan si è allenato poco con la squadra, fisicamente sta bene, vediamo come sta di testa. Io lo vorrei al 100% da ogni punto di vista. Intanto, gli abbiamo fatto i complimenti per il grande Mondiale disputato e il risultato storico della ‘sua’ Nazionale”.

CASTROVILLI – Anche Castrovilli è tra i convocati, insieme ai baby Kayode, Amatucci e Di Stefano. “Clinicamente Gaetano è guarito, ora deve ritrovare la condizione. Serve calma, di certo abbiamo recuperato un’arma in più”. Italiano confida poi nel rilancio di Jovic e Cabral: “Voglio che comincino a fare gol, abbiamo fiducia in loro. Abbiamo cambiato qualcosa dal punto di vista tattico e spero che ciò possa aiutarli a essere più incisivi”. A partire dal Monza: “Sfida complicata, contro una squadra pericolosa. Ai ragazzi ho chiesto di riaccendere subito l’interruttore, devono capire che non sarà un’amichevole, in palio ci sono i tre punti”.

MALEH – Quindi i saluti a Maleh, trasferito al Lecce. Italiano: “Ci ha chiesto di giocare di più, lo ringrazio per la sincerità. Anche Zurkowski ha fatto la stessa richiesta. Per il resto, non ci sono altre situazioni simili. Sappiamo che giocare con il mercato aperto è sempre un fattore di disturbo per tutte le squadre”. Ecco, bravo: un ragazzo come Maleh io l’avrei tenuto. Ha le qualità del campione, deve soltanto sbocciare.

Le probabili formazioni

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano, Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi, Bianco (Amrabat), Duncan, Ikoné, Bonaventura, Kouamé, Jovic. All. Italiano

Monza (3-4-2-1): Di Gregorio, Izzo, Pablo Marì, Marlon, Ciurria, Colpani, Ranocchia, Carlos Augusto, Pessina, Caprari, Mota Carvalho. All. Palladino

Arbitro: Feliciani di Teramo

Amrabat, Fiorentina, Monza


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741