Allarme bomba alla stazione di Piombino: evacuata la zona

Artificieri dei Carabinieri

PIOMBINO – Paura per un allarme bomba, questa mattina, 24 gennaio 2023, alla stazione ferroviaria di Piombino, in provincia di Livorno. L’allarme è scattato dopo una telefonata anonima alla redazione del quotidiano “Il Tirreno” che, intorno alle 10, ha annunciato l’esplosione di un ordigno alla stazione.

E’ scattato l’allarme con l’immediata chiusura dell’area circostante alla stazione. Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e vigili urbani che hanno evacuato sia la stazione che le zone immediatamente adiacenti in attesa dell’arrivo degli artificieri. 

AGGIORNAMENTO DELLE 15,10

Nessun ordigno è stato trovato nel sopralluogo alla stazione ferroviaria di Piombino (Livorno), dove una telefonata anonima di una voce maschile al quotidiano Il Tirreno segnalava la presenza di una bomba. Sono stati attivati i controlli e la stazione è stata evacuata circa un’ora dal personale ferroviario.

Ispezioni sono state fatte anche sui binari dal personale della polizia e dei carabinieri, intervenuti insieme alla polizia municipale. Verso le 13, la situazione è tornata alla normalità. Nessun disagio per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, fanno sapere da Trenitalia, anche perché in quel momento non erano previsti convogli né in arrivo né in partenza dalla stazione di Piombino. 

Allarme bomba, Piombino, stazione


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080