Skip to main content

Firenze: al Teatro della Pergola «Benvenuti in casa Gori»

FIRENZE – Al Teatro della Pegola, da martedì 7 a domenica 12 marzo, Alessandro Benvenuti riporta in scena il suo formidabile Benvenuti in Casa Gori, un pezzo di storia del teatro che è anche una dichiarazione d’amore alla Toscana. Nel più classico degli scenari, un pranzo natalizio in una famiglia di provincia, Benvenuti crea uno sfolgorante monologo, scritto con Ugo Chiti, in cui interpreta, con sorprendente bravura e senza tempi morti, tutti e dieci i componenti della litigiosa famiglia Gori. Un tellurico sproloquio che fa sorridere e ridere da quasi 40 anni generazioni di spettatori, con tormentoni diventati oramai storici, anche grazie al film che, con un ottimo cast, lo stesso Benvenuti diresse nel 1990. Nel film non faceva tutto da solo, ma in seguito ha ripreso più volte la versione originaria “one show man” e l’ha riportata, sempre sfolgorante, anche nel 2019 al Teatro di Rifredi, dove tutto era cominciato nel 1986. La produzione è del Teatro della Toscana, in collaborazione con Comune di Siena, Teatri di Siena.

Torna dunque in scena la famiglia Gori col suo interminabile pranzo natalizio, nel quale vengono serviti crostini e prosciutto, dissapori e desideri repressi, tortellini in brodo e questioni di interesse, pollo arrosto e antichi rancori. Sono presenti Gino Gori, sanguigno e pronto a collere rapide, sua moglie Adele e il figlio sballato Danilo, accompagnato da Cinzia, la sua giovane fidanzata. Nella casa vive il novantenne Annibale, padre di Adele, ex combattente della Grande Guerra. Ci sono poi Bruna, l’altra figlia di Annibale, con il marito Libero Salvini, la loro figlia, Sandra, con suo marito, Luciano Frittelli, un bigotto che fa il parrucchiere, e la loro figlioletta Samantha. Vicino all’albero, ogni anno preparato con rabbiose cure da Gino, fra una portata e l’altra cominciano a parlare del passato, del presente e di antichi dissapori. Così, ben presto, le antipatie, le invidie, le gelosie, rimaste per anni inespresse, si scatenano; alla fine gli equilibri si ricompongono, ma ricuciti alla bell’e meglio.

TEATRO DELLA PERGOLA Via della Pergola 12/32, Firenze 055.0763333 – www.teatrodellapergola.com 

Platea Intero € 34 Ridotto over 65, convenzioni e online € 32 Ridotto soci Unicoop Firenze € 30 Ridotto under 30 € 28 (€ 12 con TT Young Card) Palco Intero € 28 Ridotto over 65, convenzioni e online € 26 Ridotto soci Unicoop Firenze € 24 Ridotto under 30 € 22 (€ 12 con TT Young Card) Galleria Intero € 19 Ridotto € 17  TT Young Card €12 I prezzi indicati sono comprensivi dei diritti di prevendita. Le riduzioni over 65 e under 30 sono valide per le recite dal martedì al sabato. La riduzione soci Unicoop Firenze è valida per le recite di mercoledì e giovedì. Gli abbonati al Teatro della Toscana hanno diritto al biglietto ridotto. Consulta le convenzioni aggiornate sul sito web. Biglietteria del Teatro della Pergola, via della Pergola n. 30 Firenze Dal lunedì al sabato (ore 10:00 – 20:00) e in occasione degli spettacoli (da 1 ora prima dell’inizio della recita).  È possibile acquistare gli abbonamenti del Teatro della Pergola, il carnet Pergola/Rifredi, la TT Young Card e i biglietti degli spettacoli in scena al Teatro della Pergola e al Teatro di Rifredi (a prezzo intero e ridotto). Tel. 055.0763333  biglietteria@teatrodellapergola.com È possibile acquistare l’abbonamento ScegliPergola per 5, il carnet Pergola/Rifredi e i biglietti degli spettacoli in scena al Teatro della Pergola e al Teatro di Rifredi, su teatrodellatoscana.vivaticket.it. Da quest’anno chi acquista on line avrà un prezzo ridotto. È possibile acquistare i biglietti degli spettacoli in scena al Teatro della Pergola telefonando al servizio cortesia al numero 055 0763333 da lunedì al sabato dalle 10 alle 20.

Alessandro Benvenuti, prosa, Teatro della Pergola di Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741