Skip to main content

Firenze: pusher arrestato in San Frediano. Aveva 200 grammi di cocaina e hashish

Foto diffusa dalla polizia

FIRENZE – La Polizia di Stato, insieme alla Polizia Municipale di Firenze, ha arrestato un cittadino marocchino di 35 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato “San Giovanni” hanno effettuato una serie di controlli antidroga in zona San Frediano, con la Squadra Antidegrado della Polizia Municipale.

Ad attirare l’attenzione dei poliziotti, in via del Drago D’Oro, è stato un cittadino straniero già noto alle forze di polizia fiorentine proprio nell’ambito di reati legati agli stupefacenti. Durante il controllo, dalle sue tasche sono subito saltati fuori 22 grammi di hashish e il mazzo di chiavi di un appartamento.

Il 35enne a questo punto avrebbe dichiarato ai tutori dell’ordine di abitare fuori Firenze, senza però fare i conti con il fatto che quest’ultimi conoscevano il suo indirizzo di casa, in quanto l’appartamento era già stato visitato in passato sempre nell’ambito di analoghi controlli.

Così gli agenti sono andati a fondo nella vicenda, scoprendo che nell’abitazione dell’indagato, sempre in zona, era custodito altro stupefacente: in un cassetto di un comodino la polizia ha rinvenuto altri 160 grammi di hashish, 27 di cocaina, un bilancino di precisione e oltre 500 euro in contanti in banconote di piccolo taglio. L’uomo, finito in manette, è stato accompagnato al carcere di Sollicciano.

arresto, San Frediano


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741