Skip to main content

Basilica di San Lorenzo: carabinieri riconsegnano il dipinto rubato. Madonna di Loreto torna al suo posto

Il dipinto di fine ‘880 raffiguerante la Madonna di Loreto, rubato in San Lorenzo e restituito dai carabinieri al priore Viola (Foto Opera Medicea Laurenziana, presieduta da Paolo Padoin)

FIRENZE – I Carabinieri della Stazione Uffizi e del nucleo beni culturali hanno restituito alla Parrocchia di San Lorenzo il dipinto rubato il 15 marzo 2023 da un uomo poi riconosciuto e denunciato. Si tratta di un quandro di fine ‘800 raffigurante la Madonna di Loreto. Il Comandante, maresciallo Calogero Tropea, ha illustrato l’azione svolta dai Carabinieri in collegamento con il nucleo recupero beni culturali, ricordando l’importanza del sistema di telecamere interne e esterne installato dall’Opera Medicea Laurenziana nel complesso di San Lorenzo, che hanno consentito l’immediata individuazione del responsabile e il recupero dell’opera trafugata.

Il priore di San Lorenzo, Mons. Marco Domenico Viola, ha ringraziato i Carabinieri per l’immediato reecupero, e ha mostrato i danni riportati dalla cornice del quadro, riparabili senza problemi. Ha tenuto anche lui a sottolineare l’imporanza del sistema di telecamere, che garantiscono la sicurezza all’interno e all’esterno della Basilica e del complesso mediceo.laurenziano. Ha sottolineato come sia stato importante
recuperare l’opera soprattutto per la completezza di quanto verrà esposto nei locali della Compagnia delle Stimmate, restaurati, a testimonianza della storia e dell’attività dell’antica istituzione.”

basilica di San Lorenzo, carabinieri, dipinto rubato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741