Skip to main content

Firenze: aggredito con un pugno alle Cascine. Sviene e si accorge di essere stato rapinato di borsello e cellulare

Ore 18.30 del 24 novembre 2014: un uomo è a terra con due colpi di pistola alla schiena
Carabinieri

FIRENZE – Ieri pomeriggio, presso la Stazione di Firenze Legnaia, un 37enne del posto, denunciava che nella serata dello scorso 12 aprile 2023, mentre stava passeggiando nel Parco delle Cascine, era stato avvicinato da un giovane extracomunitario che, dopo avergli chiesto una sigaretta, lo colpiva al volto con un pugno facendogli perdere i sensi. Dopo essersi ripreso la vittima si accorgeva che gli era stato sottratto il borsello con portafogli e cellulare.

Solamente il giorno dopo lo stesso, accusando dolore al volto, si recava al pronto soccorso dove gli veniva riscontrata una “frattura della parete anteriore della mascella”, giudicata guaribile in 30 giorni. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Firenze che stanno verificando la presenza di impianti di video sorveglianza comunali e privati nella zona.

aggredito, borsello, cascine, cellulare, pugno


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741