Skip to main content

Damone: Cassazione toglie interdizione all’ex dg di Careggi. Solidarietà da Matteo Renzi

Rocco Damone

FIRENZE – Era indagato per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta della procura di Firenze su presunte irregolarità nei concorsi di medicina dell’ateneo fiorentino, Rocco Damone, ex dg dell’azienda ospedaliera di Careggi. Che ieri, 11 maggio 2023, si è visto annullare dalla Corte di Cassazione, senza rinvio, la misura dell’interdizione per 9 mesi, che era stata adottata nel febbraio scorso dal tribunale del Riesame di Firenze. Nel marzo scorso, Damone è stato licenziato dalla Regione Toscana ma l’ex dg di Careggi ha impugnato davanti al tribunale di Firenze l’atto di avvio del procedimento di licenziamento.

Oggi l’ex premier Matteo Renzi, a Palazzo di Giustizia al termine dell’udienza davanti al Gup nell’ambito dell’inchiesta sulla Fondazione Opena, ha dichiarato: “Vorrei dare la mia solidarietà a quel dirigente della sanità toscana, il direttore generale di Careggi Rocco Damone, che è stato costretto ad andarsene da Careggi sulla base di un’interdizione fatta dalla procura di Firenze. La Cassazione che ha fatto? Ha dato torto, tanto per cambiare, ai pm di Firenze”

“Forse – ha aggiunto Renzi – dovrebbero iniziare a cambiare qualcosina in questo palazzo. Anche oggi un altro passo verso la giustizia giusta”.

cassazione, Rocco Damone, solidarietà da Renzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741