Skip to main content

Scandicci: la scuola cani guida cerca famiglie affidatarie per 9 cuccioli

SCANDICCI (FIRENZE) – Nei primi giorni di maggio 2023 alla Scuola Cani Guida di Scandicci (l’unica scuola nazionale cani guida per ciechi oggi gestita dalla Regione Toscana) sono nati 9 bellissimi cuccioli di golden retriever: 4 femmine e 5 maschi. I nove cuccioli staranno con la loro mamma fino ai primissimi giorni del mese di luglio quando dovranno essere affidati a nove famiglie affidatarie. La Scuola Cani Guida della Regione Toscana cerca quindi nove famiglie affidatarie a partire da luglio.

Come funziona l’affidamento


È previsto che ogni famiglia segua la crescita del cucciolo per il primo anno di vita, educandolo e socializzandolo secondo un ben preciso programma, scandito secondo le varie fasi di sviluppo sia fisico sia comportamentale del cane.
Dopo questo fondamentale periodo “educativo”, i cuccioli -diventati adulti- rientreranno alla Scuola ed inizieranno il percorso di addestramento che avrà una durata di sei mesi, al termine del quale saranno assegnati ad una persona non vedente per diventare la sua preziosa guida ed il suo fedele compagno di vita.

Per essere famiglie affidatarie è necessario avere tempo a disposizione da dedicare al cucciolo. Non ci saranno spese a carico delle famiglie, perché tutte le spese connesse con il mantenimento del cucciolo sono a carico della Regione Toscana.

Chiunque sia interessato può rivolgersi alla Scuola o telefonando allo 0554382850 o inviando una mail a: scuola.cani.guida@regione.toscana.it.

Per saperne di più https://www.regione.toscana.it/scuola-nazionale-cani-guida-per-ciechi

cuccioli golden retriever, famiglie affidatarie 9 cuccioli, scuola cani guida per ciechi scandicci


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741