Skip to main content

Estate Fiesolana: una tre giorni con Ludovico Ariosto ideata da Vinicio Capossela

Vinicio Capossela (foto di G. Harari; diffusione ufficio stampa)

FIRENZE – Da venerdì 7 a domenica 9 luglio tre giornate dedicate a Ludovico Ariosto a Fiesole (fra il Teatro Romano e il nuovo Teatro di Fiesole), col progetto ideato da Vinicio Capossela «Di qua, di là, di su, di giù!»: coinvolgerà scrittori e teatranti, per chiudersi domenica 9 coil “concerto urgente” di Vinicio Capossela; il tutto nell’ambito dell’Estate Fiesolana 2023.

Inaugurerà venerdì 7 luglio alle 21,15 l’attore e scrittore Roberto Mercadini con uno spettacolo di narrazioni e letture dall’”Orlando furioso”. Sabato 8 alle 18,30 sulla terrazza del Teatro Romano (ingresso libero) lo scrittore e sceneggiatore Ermanno Cavazzoni dialogherà con Vinicio Capossela in un incontro dal titolo “L’Ariosto dalla luna ai monti”. La giornata si chiuderà alle ore 21,15 al Teatro di Fiesole (Largo Farulli) col grande Mimmo Cuticchio, maestro del cunto e dell’Opera dei Pupi, che con la compagnia Figli d’arte Cuticchio porterà in scena lo spettacolo “La pazzia di Orlando – Ovvero il meraviglioso viaggio di Astolfo sulla luna”, episodio centrale tanto nell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto quanto nel repertorio dell’Opera dei Pupi.

Domenica 9 luglio alle 21,15 al Teatro Romano il “concerto urgente” di Vinicio Capossela concluderà la rassegna. Il live segue l’uscita dell’ultimo album “Tredici canzoni urgenti”. Insieme a Brecht, l’ideale ospite d’onore del disco è proprio Ludovico Ariosto, evocato in due brani: “Ariosto Governatore”, ballata ispirata alle lettere scritte durante l’esercizio del suo ruolo di governatore in Garfagnana (lettere che esprimono la frustrazione di non potere incidere su una realtà in cui il potente è sempre intoccabile e l’umile è oggetto di ogni vessazione) e “Gloria all’Archibugio”, una marcia di tono rinascimentale che rievoca l’Orlando furioso e le guerre d’Italia, laddove Ariosto individua l’inizio di nuove e più terribili forme di devastazione nella rivoluzione operata dalle armi da fuoco, che secoli più tardi porterà agli ordigni di distruzione di massa.

“Tredici canzoni urgenti” è un disco musicalmente polimorfo, che contiene molti strumenti, musicisti e ospiti, e che alterna diverse forme, dalla folìa cinquecentesca al reggae and dub anni ‘90. Ballate, waltz, jive e un cha cha cha costituiscono l’universo musicale di canzoni che nascono dall’urgenza di interpretare e dare voce ai problemi più stringenti del momento storico che stiamo vivendo: la violenza di genere, la cattiva educazione alle emozioni, l’abbandono scolastico, la delega da parte degli adulti all’intrattenimento digitale in cui versa l’infanzia, la cultura usata come mezzo di separazione sociale, il carcere inteso come reclusione senza rieducazione, il parossismo consumistico generato dal capitalismo predatorio. Un campionario di mali che abbiamo quotidianamente davanti ai nostri occhi ma che – schiacciati dall’incessante berciare della società dello spettacolo (che è sempre più la società dell’algoritmo) – non riusciamo più a vedere, a sentire, a capire.

Sempre domenica 9 luglio alle 21,15 nel Teatro di Fiesole (ingresso libero), sarà proiettato il film Orlando Furioso di Luca Ronconi, trasposizione cinematografica dello spettacolo teatrale presentato al Festival dei Due Mondi di Spoleto 1969 dallo stesso Ronconi e trasmesso anche dalla Rai sotto forma di sceneggiato. Gli effetti sono realizzati come in uno spettacolo di corte del Cinquecento. La fotografia è curata da Vittorio Storaro e Arturo Zavattini: il film è interpretato da Massimo Foschi, Mariangela Melato e Ottavia Piccolo.

I biglietti per gli spettacoli a pagamento sono disponibili sul sito ufficiale www.estatefiesolana.it, su www.ticketone.it (tel. 892.101) e nei punti Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita – tel. 055.210804).  

Il progetto di Vinicio Capossela “Di qua, di là, di su, di giù!” ha debuttato in anteprima al festival “Mont’Alfonso sotto le stelle” nel cinquecentesimo anniversario dell’insediamento di Ludovico Ariosto a governatore della Garfagnana. In collaborazione con Comune di Castelnuovo di Garfagnana, Unione Comuni della Garfagnana, Toscana Promozione Turistica e la rassegna “Terre Furiose”.

N.B. il Teatro Romano di Fiesole e il Teatro di Fiesole, pur avendo nomi simili (e indirizzi simili), sono due spazi diversi.

Venerdì 7 luglio – ore 21:15 Teatro Romano di Fiesole – Largo Fernando Farulli – Fiesole (Firenze)
ROBERTO MERCADINI – Orlando Furioso. Narrazione/lettura da Ariosto. Biglietti: 20/15 euro

Sabato 8 luglio – ore 18:30 Terrazza del Teatro Romano di Fiesole – Largo Fernando Farulli – Fiesole (Firenze) ERMANNO CAVAZZONI E VINICIO CAPOSSELA L’Ariosto dalla luna ai monti. Ingresso libero

Sabato 8 luglio – ore 21:15 Teatro di Fiesole – Largo Piero Farulli – Fiesole (Firenze) LA PAZZIA DI ORLANDO Ovvero il viaggio di Astolfo sulla luna con Mimmo e Giacomo Cuticchio, Giuseppe Graffeo, Tania Giordano, Elisa Puleo Biglietti: 23/17,20 euro

Domenica 9 luglio – 21:15 Teatro Romano di Fiesole – Largo Fernando Farulli – Fiesole (Firenze) VINICIO CAPOSSELA Biglietti: 40,25/29,90/23 euro

Domenica 9 luglio – ore 21:15 Teatro di Fiesole – Largo Piero Farulli – Fiesole (Firenze) Proiezione del film ORLANDO FURIOSO Regia Luca Ronconi (Italia 1975, ed. Rai) Ingresso libero

Prevendite spettacoli Estate Fiesolana 2023 Online su www.estatefiesolana.it Nei punti vendita del circuito regionale Box Office www.boxofficetoscana.it/punti-vendita Presso la biglietteria del Teatro Romano di Fiesole: via Portigiani, 1 – Fiesole – tel. 055.5961293 aperta da lunedì a sabato ore 9.00/18.30 e dalle 19,45 la sera di spettacolo.

Info spettacoli Estate Fiesolana Teatro Romano di Fiesole – Largo Fernando Farulli – Fiesole (Firenze) Tel 055.5961293 – info@prgfirenze.it  – www.estatefiesolana.it

Mimmo Cuticchio

Ariosto, estate fiesolana, Orlando Furioso, Teatro Romano di Fiesole, Vinicio Capossela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741