Skip to main content

Fiorentina: Primavera battuta 8-1. Mercato: Arthur non è un miraggio. Amrabat partirà

Ikoné (foto Violachannel)

FIRENZE – Arthur non è un miraggio per la Fiorentina, si dice negli ambienti del calciomercato. Il problema è l’ingaggio: oltre sei milioni a stagione, cifra improponibile per il club viola. Ma la Juve potrebbe dare una mano, visto che in bianconero il brasiliano è un esubero. Per la Fiorentina, il centrocampista brasiliano sarebbe un buon acquisto per il posto che lascerà libero Amrabat. Escluso da Italiano e ora alla ricerca di un ingaggio in Spagna (ma il Barcellona non avrebbe i 30 milioni che Commisso vuola) oppure in Premier League.

Castrovilli (foto Violachannel)

Intanto oggi, sabato 15 luglio 2023, la Fiorentina ha battuto 8-1 la formazione Primavera in una partita di allenamento in famiglia svolta questo pomeriggio su uno dei terreni di gioco del centro sportivo Rocco B Commisso viola park. Terreno, a onor del vero, non ancora buono. A quanto pare troppo fresco per giocare una partita.

A segno Jovic, Sabiri e Terzic con una doppietta, reti singole per Cabral e Brekalo, mentre in gol Conti per la squadra guidata da Daniele Galloppa. Prestazione con luci ed ombre quella di Biraghi e compagni con i gigliati, alla loro prima uscita, che hanno evidentemente pagato fisicamente il lavoro svolto nei primi quattro giorni di lavoro. Fra i migliori in campo Sabiri e Bonaventura, quest’ultimo autore di un doppio assist. Senza poter contare su Amrabat, Barak, Kouame, Milenkovic e Nico Gonzalez, che si aggregheranno al resto del gruppo il prossimo 19 luglio in quanto impegnati fino a metà mese scorso con le rispettive nazionali, oltre che su Amatucci e Kayode, protagonisti con l’Under 19 all’Europeo di categoria, e al neo acquisto Parisi, che sta usufruendo di alcuni giorni liberi dopo aver disputato la competizione continentale con l’Under 21 azzurra.

Italiano ha schierato dal 1′ una squadra disposta con il 4-2-3-1 con Terracciano in porta, difesa con da destra a sinistra Niccolò Pierozzi, Martinez Quarta, Ranieri e Biraghi, la coppia Harder e Duncan a centrocampo, Jovic unica punta con alle spalle Ikonè a destra, Munteanu a sinistra e Kokorin al centro. Ad inizio ripresa spazio ad un altro undici con le presenza del neo acquisto Sabiri, schierato come esterno sinistro d’attacco, e con Cabral unica punta. La prima squadra viola domani dovrebbe usufruire di una giornata di riposo.


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741