Skip to main content

Giornalisti: morto Beppe Roselli, a lungo capo dell’economia a La Nazione

La sede de La Nazione, nel viale della Giovine Italia, a Firenze

FIRENZE – Il giornalista Giuseppe Roselli, per lungo tempo colonna dell’economia a ‘La Nazione’, è morto all’età di 81 anni, a Firenze. La notizia della scomparsa e’ stata data dal presidente dell’Associazione Stampa Toscana, Sandro Bennucci Gli organismi dirigenti dell’Assostampa “si stringono alla moglie Cristina, alla figlia Fiammetta e al figlio Leonardo”.

Beppe Roselli è stato un giornalista di lungo corso: le materie economiche sono state la sua specialita’ insieme ai diritti del lavoro; non a caso era particolarmente attento ai rinnovi dei contratti e alle crisi aziendali. Comincio’ la carriera alla “Gazzetta del Mezzogiorno” di Bari, proseguendo, a Roma, alla “Gazzetta del Popolo”, per poi approdare, a meta’ degli anni Ottanta, a “La Nazione”: prima in cronaca di Firenze, poi come responsabile delle pagine economiche.

“Ci mancheranno le sue qualita’ di professionista attento e scrupoloso – ha scritto Bennucci in un comunicato di cordoglio – capace di mettere umanita’ anche nei servizi dominati dalle fredde cifre dei bilanci”.

La salma è esposta dal pomeriggio di oggi, 23 agosto 2023, nella chiesa di San Francesco, in piazza Savonarola, a Firenze. Il funerale domattina, alle 10,30, nella stessa chiesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741