Skip to main content

Firenze Rifredi: macchinista ferma il treno in tempo per non investire un 18enne ubriaco

Agenti Polfer (Foto d’archivio Polizia di Stato)

FIRENZE – Ha frenato in tempo, il macchinista di un treno regionale, nella stazione di Firenze Rifredi, per non investire un 18enne, a quanto riferito ubriaco. Secondo la Polfer, il 18enne, magrebino, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e sanzionato per ubriachezza molesta.

Il fatto risale a domenica sera, 27 agosto 2023. Il giovane, secondo quanto ricostruito dalla Polizia ferroviaria, sarebbe sceso all’improvviso dalla banchina e si è fermato sui binari, mentre era in arrivo il treno.

Il macchinista ha frenato in tempo e il giovane ha tentato di scappare, ma è stato inseguito dagli agenti. Una volta raggiunto si sarebbe ferito alle braccia con un coccio di bottiglia. È stato soccorso dai poliziotti che hanno chiamato il 118. Con un’ambulanza è stato portato in ospedale. La circolazione ferroviaria ha subito dei rallentamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741