Skip to main content

Ucraina: Biden stanzia altri 325 milioni di dollari per armi a Kiev. La stretta di mano con Zelensky

KIEV – Il presidente ucraino, Volodomyr Zelensky, ha raggiunto, almeno parzialmentre, lo scopo del viaggio a New York: il dipartimento di Stato americano ha annunciato un nuovo pacchetto di armi all’Ucraina per 325 milioni di dollari.

“La resilienza, il coraggio e la determinazione dell’Ucraina hanno ispirato il mondo e galvanizzato gli sforzi statunitensi e globali per aiutarla a difendersi e a garantire il proprio futuro”, si legge in una nota del segretario di Stato Antony Blinken.

Il pacchetto include “nuovi sistemi di difesa anti-aerea, munizioni di artiglieria, sistemi anti-carro nonché munizioni a grappolo, che miglioreranno ulteriormente la capacità dell’Ucraina di continuare la sua controffensiva”. 

 “Il nuovo pacchetto di armi per l’Ucraina è molto potente – ha commentato Zelensky -. Grazie mille al presidente, è esattamente ciò di cui i nostri soldati hanno bisogno adesso. Grazie per tutti questi 575 giorni (dall’invasione russa dell’Ucraina ndr)”, ha detto ancora il leader di Kiev definendo l’incontro di oggi “molto produttivo”. Il presidente ucraino ha poi lasciato gli Stati Uniti in direzione del Canada, dove è stato accolto dal premier Justin Trudeau, il quale ha ribadito il pieno sostegno del Paese all’Ucraina “per tutto il tempo necessario” 

armi, Biden, Kiev, Ucraina, Zelensky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741