Skip to main content

Firenze: Next Generation Fest, al via la seconda edizione al Teatro del Maggio

Ermal Meta, che sarà sul palco del Next Generation

FIRENZE – Mancano poche ore alla seconda edizione del Next Generation Fest al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, che si svolge dalle 10 alle 23 di sabato 21 ottobre; la lista dei protagonisti è lunga: da Ermal Meta a Aurora Ramazzotti e Claudio Bisio, da Elena D’Amario a Alessandro Borghese, da Giuseppe Mandrake Ninno a Cartoni morti, Factanza, da Carlotta Vagnoli e Michela Giraud a Leo Gassman, Olly e gIANMARIA e Sethu, Sammy Basso e Pierluigi Pardo, fino al tech guru Alec Ross, dal presidente della Toscana Eugenio Giani al Ministro dello sport Andrea Abodi. Ritocco last minute alla scaletta con la partecipazione di Matteo Paolillo, attore e cantante, protagonista di “Mare fuori” e disco di platino per la sigla della fortunata serie tv. Anche una sorpresa da parte della Polizia di Stato che sarà presente con un suo mezzo speciale di rappresentanza, la Lamborghini Huracán LP-610. Sul palco anche le testimonianze dell’Associazione Guarnieri e le Squadre Corsa dell’Università di Pisa e Firenze. Si alterneranno alla conduzione Veronica Maffei, giornalista, Gabriele Vagnato, comico e creator e la cestista modella e creator Valentina Vignali.

Per l’evento della Generazione Z, organizzato da Regione Toscana e Giovanisì sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, sono attesi migliaia di ragazze e di ragazzi in arrivo da tutta Italia con le loro storie, le loro passioni e le loro inquietudini.

E poi ci sarà l’Area Expo, una grande spazio di socialità e di contenuti. Sarà pieno di stand pronti a fornire informazioni: quello di Regione Toscana dove sarà possibile ricevere informazioni anche sulle opportunità finanziate dai fondi europei lo stand di Arti (l’Agenzia regionale toscana per l’impiego), il DSU – l’Azienda per il diritto allo studio universitario, lo spazio dedicato al sistema toscano degli Istituti tecnologici superiori (con le 9 fondazioni Its, lo stand dell’Europarlamento e della Commissione Europea, quello del Ministro per lo Sport e i Giovani con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei ministri, la Banca D’Italia con il suo progetto sull’educazione finanziaria “L’Economia per tutti” e il Cesvot – Centro Servizi Volontariato Toscana.

Ci sarà poi l’NGF Job, a cura di Arti, dove ragazze e ragazzi precedentemente selezionati dagli operatori dei Centri per l’impiego potranno tenere colloqui con aziende che offrono occupazione. Mentre NGF Village sarà un’area talk curata da Intoscana.it (in diretta sul proprio canale web – LINK:intoscana.it) in cui si alterneranno interviste a performance musicali.
Non mancherà il camper di Giovanisì per fornire informazioni sulle opportunità del progetto regionale per l’autonomia dei giovani. Arriveranno anche Food truck con prodotti locali per animare l’NGF Food.

Toscana Notizieseguirà l’evento con unospecialeraggiungibile a partire dalla mattina di sabato 21 ottobre datoscana-notizie.it

All’indirizzogiovanisi.it/nextgenerationfesttutte le info e gli aggiornamenti sull’evento.

Claudio Bisio, Ermal Meta, eugenio giani, Musica, next generation Eu, regione toscana, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741